Il Governo Spagnolo studia dare il permesso di residenza a li stranieri che acquistano un immobile di valore sopra 160.000 eur

Il Governo Spagnolo studia dare il permesso di residenza a li stranieri che acquistano un immobile di valore sopra 160.000 eur

Sono sorpreso di vedere le reazioni di certi politici alla misura proposta dal governo spagnolo, di concedere il permesso di residenza per gli stranieri che investono più di 160.000 euro in acquisto di una casa in Spagna.

Sono stupito dal livello di demagogia che alcuni possono raggiungere, senza pensare al bene comune, e nella iniezione di fondi che causerà questa misura.

Dire che cosí si promuove il riciclaggio di denaro è come quello di ignorare la legislazione restrittiva alle specifiche e che non saranno interessate da questa misura.

Ogni straniero che vuole ottenere la residenza per questa nuova via, ha il obligo necessario di chiarire 100% l’origine dei fondi per l’acquisto del suo immobile, fissare i mezzi di pagamento ed è soggetto alle eventuali prescrizioni che il Notaio, Avvocato, Promotore e la Banca possono fare al FiscoTesoro dall origine dei sue fondi.

Va inoltre osservato che in un contesto di fuga di capitali, tale misura renderà la situazione migliore o almeno riuscirà ad attenuare questa uscita, grazie a gli afflussi di fondi esteri, che andranno per l’acquisto di immobili in Spagna.

La vendita di beni immobili di proprietà della banca, fornirà una maggiore liquidità ad essa, ed sbloccare i depositi di soldi che ha dovuto fornire alla Banca di Spagna.

Ieri abbiamo letto che le immobiliari spagnoli di grandi dimensioni non hanno venduto più di 100 case nel 2012. Chiaramente, questa misura sarà di grande aiuto per loro.

Inoltre, noi, partecipanti al mercato immobiliare, stavamo a guardare impotenti mentre paesi come la Bulgaria o Turchia, non pongono ostacoli al l’ingresso di fondi del mercato russo, ed si suoi clienti russi, non erano “puniti” chiedendo permesso ufficiale per ogni volta che volevano venire a gustare le loro case.

Ora abbiamo armi migliori per indirizzare tali clienti.

Infine, ho sentito che i sindacati si sono pronunciati contro un provvedimento come questo,e mi porta a chiedere, questi sindacati stanno qui per difendere i lavoratori o sono un partito di opposizione?, Credo ne anche anche loro lo sanno, sopratutto dopo 8 anni di relazione di vicinanza con un governo “amico” che li dava sussidi milionari.

Anuncios

Responder

Introduce tus datos o haz clic en un icono para iniciar sesión:

Logo de WordPress.com

Estás comentando usando tu cuenta de WordPress.com. Cerrar sesión / Cambiar )

Imagen de Twitter

Estás comentando usando tu cuenta de Twitter. Cerrar sesión / Cambiar )

Foto de Facebook

Estás comentando usando tu cuenta de Facebook. Cerrar sesión / Cambiar )

Google+ photo

Estás comentando usando tu cuenta de Google+. Cerrar sesión / Cambiar )

Conectando a %s